Tutto quello che c'è da sapere sulla partita IVA

Una volta raggiunta la cifra cumulativa di 5.000€ lordi, se lo vorrai, potrai continuare a svolgere l’attività da Shopper aprendo una partita IVA a regime forfettario con codice ATECO 829999

Sei assolutamente liber* di scegliere cosa fare ma nel caso in cui decidessi di procedere, potrai aprire partita IVA in due modi:

Stai per raggiungere la soglia dei 5.000€ di compenso lordo annuo in prestazione d’opera?
Allora ti trovi nel posto giusto.

1. Con uno dei nostri partner
2. Con il tuo commercialista

Anche in questo caso, l’apertura sarà totalmente a tuo carico. Sarà comunque necessario registrarsi su A-cube, il nostro partner per la fatturazione elettronica che si occuperà di emettere, gratuitamente, le tue fatture relativa all’attività di Shopper. 

Inoltre non dimenticarti che aprendo Partita IVA a regime forfettario:

– diversamente da una Partita IVA a regime ordinario, non sarà prevista l’applicazione dell’IVA e le tasse che pagherai saranno legate al tuo guadagno;

– tutti i tuoi compensi da Shopper, compresi i bonus, saranno maggiorati del 29%;

– potrai pagare i contributi previdenziali all’Inps che ti saranno comodi ai fini pensionistici;

– non avrai più nessun limite di guadagno e potrai consegnare tutti gli ordini che vorrai.

Fatturazione elettronica

Dal 1° gennaio 2024, abbiamo avviato una collaborazione con A-Cube per la gestione della fatturazione elettronica. Per consentire ad A-Cube di emettere fatture a tuo nome per il lavoro di Shopper è necessario registrarsi sulla loro piattaforma tramite un’email che riceverai da noreply@a-cube.io. Il servizio offerto da A-Cube è completamente gratuito. Per ulteriori informazioni, ti invitiamo a consultare la sezione FAQ dedicata sul nostro sito.