La storia di Mario

Mario Lanzuolo

Ciao Mario! Raccontaci un pò di te

Ciao a tutti!

Mi chiamo Mario e ho 34 anni. Sono di Napoli ma vivo a Roma da ben 13 anni. Sono appassionato di nautica e di pesca subacquea… insomma da buon partenopeo di tutto ciò che riguarda il mare. Frequentando spesso i supermercati sono anche molto attento all’alimentazione. Ecco uno dei tanti motivi per cui ho deciso di lavorare per Everli 😉

🛒Qual è la tua esperienza in Everli?

Sono un impiegato ma prima, come gran parte degli italiani, facevo fatica ad arrivare a fine mese. Ho sempre cercato un extra che potesse aiutarmi economicamente ma non ho mai trovato niente di valido. Una sera di Gennaio stavo guardando un programma riguardante le ultime Startup presenti sul mercato ed Everli venne nominato diverse volte. Credo che difficilmente dimenticherò quella sera, perché mi è sembrato un progetto ambizioso ed interessante fin da subito. Infatti nei giorni successivi ho iniziato a fare alcune ricerche, a leggere opinioni nei forum, a chiedere ai miei amici se avessero mai usufruito del servizio. Insomma, alla fine ho deciso di candidarmi!

Dopo qualche giorno mi è arrivata l’e-mail ma ero un po’ titubante. Ho pensato “sarà un’ennesima bufala o perdita di tempo”. Nonostante ciò, ho deciso di andare al colloquio e di provarci ugualmente. Gli uffici mi hanno fatto subito una buona impressione e sono rimasto molto colpito anche dagli incentivi. Le due ore successive sono volate velocemente.. non vedevo già l’ora di fare la mia prima prova. Inizialmente l’ho preso come un gioco ma, piano piano, ho visto come le mie finanze iniziavano realmente a crescere. Anzi, per la prima volta nella mia vita sono riuscito a mettere da parte a fine mese una discreta somma. Così questo lavoro mi ha iniziato a gratificare sempre di più. Poi sono arrivati i primi feedback positivi e ho iniziato a sentirmi più gratificato di quanto mi senta nel mio primo attuale lavoro, nonostante lo faccio da 13 anni. Dopo mesi ho realizzato un mio piccolo sogno che mai avrei potuto realizzare senza Everli: per il mio compleanno mi sono regalato un piccolo Gommone. 

Everli mi sta cambiando la vita. Quindi, GRAZIE!

 

 ❤️ Qual è la consegna che ti è rimasta più nel cuore?

Era il giorno di San Valentino ed ero ai miei primi ordini. Ho consegnato la spesa ad un’anziana signora da cui ero già stato in precedenza. Mi ha chiesto come mai stessi ancora lavorando alle 20 di sera, nonostante fosse il giorno di San Valentino. Io le ho spiegato che ne avevo bisogno. Lei allora mi ha iniziato a raccontare del suo matrimonio e dei giorni passati assieme a suo marito che era venuto a mancare. Mentre lo raccontava le usciva qualche lacrima. Mi si è stretto il cuore e, non sapendo bene cosa dire, dopo un pò l’ho salutata.

Una domenica mattina mi sono reso conto di aver accettato un suo ordine e, allora, ho deciso di portarle una rosa assieme a un bigliettino: “la vita è bella e deve essere orgogliosa e felice di tutto ciò che ha fatto assieme a suo marito”. Dopo qualche giorno ho trovato un feedback con delle bellissime parole…ho impiegato poco tempo a capire che era stata lei a lasciarmelo.

Ci sono tanti aspetti negativi e positivi di questo lavoro, come del resto in qualsiasi altro lavoro. Ma il lato umano presente qui non ha eguali!

😃 Per Mario, Everli è…incentivante, soddisfacente e gratificante!

Grazie Mario per essere parte della Shopper Community di Everli!

Se anche tu vuoi raccontare la tua storia candidati subito!

#weareshopper