FAQ – Le tue spese

Cosa devo fare se un prodotto al supermercato ha un prezzo differente da quello indicato sulla’ applicazione shopper?

Everli cerca di offrire sempre cataloghi aggiornati ai propri Shopper in modo da facilitare il loro lavoro.

Nel caso in cui dovessi trovare un prodotto identico a quello indicato dal cliente (stesso codice identificativo EAN) ma con un prezzo differente rispetto all’applicazione shopper, prendilo sempre. La differenza sarà gestita da noi. 

Per quanto riguarda invece i prodotti a peso come frutta, verdura, macelleria o pescheria devi sempre rispettare il prezzo al kg indicato dalla applicazione. Nel caso in cui nessun prodotto rientrasse puoi procedere con una sostituzione.

⚠️Ricorda: Non è mai consentito sforare dal range di prezzo riportato sulla applicazione shopper. Eventuali acquisti fuori fascia o fuori lista, anche se richiesti dal cliente, non possono essere presi e il relativo costo potrà esserti addebitato sul saldo.

Come prendo il quantitativo giusto di frutta e verdura se viene prezzata in cassa?

In alcuni supermercati, come Lidl,  frutta e verdura vengono prezzate solamente una volta arrivato in cassa. Ti consigliamo di accertarti che il quantitativo che devi prendere sia corretto pesando sulla bilancia del reparto ortofrutticolo, oppure usando la bilancia del pane, i tuoi prodotti, in modo da non sbagliare. Il talloncino adesivo verrà successivamente applicato dalla cassiera.

⚠️Ricorda: è molto importante portare al cliente solo la migliore frutta e verdura presente al supermercato. Non acquistare prodotti in cattivo stato di conservazione.

Cosa devo fare se non trovo un prodotto?

Cliccando sull’immagine di un prodotto, apparirà la schermata con le sue specifiche. Nel caso in cui non sia disponibile al supermercato dovrai provvedere ad una eventuale sostituzione, in base alla volontà del cliente.

Ecco i casi che potresti trovare:

  • Sostituisci con similare senza chiamarmi: potrai sostituire il prodotto con uno simile (ad es. stesso prodotto, stesso formato, ma marca diversa) senza avvisare il cliente. Quindi prendi un altro prodotto, simile per caratteristiche all’originale ma di una marca differente, rispettando in maniera categorica il range di prezzo riportato sulla applicazione. Infine premi il tasto “Sostituito”.
  • Chiamami e proponimi alternative: potrai sostituire il prodotto con uno simile, come indicato al punto precedente, cliccando sempre sul tasto “Sostituito”. Alla fine della spesa, prima di andare in cassa, dovrai chiamare il cliente e chiedergli se il prodotto che hai scelto gli va bene.  L’applicazione ti ricorderà di chiamare quando avrai completato la lista dei prodotti. Con una sola chiamata gli potrai chiedere il consenso per tutte le sostituzioni della spesa. Ricorda: nel caso in cui uno o più prodotti che hai sostituito vengano successivamente rifiutati dal cliente, in fase di chiamata, devi tornare sulla applicazione shopper e segnare quei prodotti come “Non Trovato”.
  • Cancellalo dall’ordine senza chiamarmi: il cliente NON vuole che i suoi prodotti vengano sostituiti. In questo caso, se non è presente il prodotto scelto dal cliente, dovrai cliccare su “Non Trovato”, senza procedere alla sostituzione.

⚠️ Ricorda: Quando effettui una sostituzione potrai prendere solo prodotti similari che rientrano nella fascia di prezzo/peso che ti indica l’applicazione shopper. Eventuali acquisti fuori fascia o fuori lista, anche se richiesti dal cliente, non possono essere acquistati e il relativo costo potrà esserti addebitato sul saldo.

Posso acquistare dei prodotti che sforano il range di sostituzione o non sono presenti nella lista, se me lo dice il cliente?

No, in nessun caso è possibile acquistare prodotti che sforzano il range di sostituzione indicato dall’applicazione shopper. Inoltre, è severamente vietato l’acquisto di prodotti diversi da quelli indicati sulla lista. 

In difetto ci potremmo trovare nostro malgrado costretti ad addebitare il costo allo Shopper.

Come devo imbustare e trasportare la spesa?

Per imbustare la spesa puoi acquistare i sacchetti di plastica biodegradabile dello store in cui ti trovi. Prendi un numero di sacchetti sufficiente a dividere la spesa per categorie di prodotti (non è consentito l’acquisto di altre tipologie di borse):

  • frutta, verdura e latticini possono andare insieme, in un solo sacchetto
  • carne in un sacchetto singolo
  • pesce in un sacchetto singolo
  • surgelati in un sacchetto singolo
  • detersivi in un sacchetto singolo

Questi sacchetti puoi trasportarli più comodamente usando le borse presenti nel Kit Shopper, che hai avuto in dotazione. È  necessario riporre il sacchetto con i prodotti freschi in una borsa frigo e quello con prodotti i surgelati in un’altra borsa frigo, in modo da mantenere la corretta catena del freddo. Apri la borsa frigo davanti al cliente così potrà vedere che hai usato la dovuta cura.

⚠️Ricorda: è importante attenersi a queste indicazioni in modo da svolgere l’incarico con la dovuta diligenza e perizia. In difetto ci vedremo nostro malgrado costretti ad interrompere la collaborazione.

Come pago le spese?

Una volta arrivato in cassa l’applicazione shopper ti suggerirà automaticamente il metodo di pagamento corretto, in base ai soldi in contanti che hai ricevuto dalle spese precedenti:

  • Paga in Contanti: se l’ammontare della spesa è minore o uguale ai contanti che hai in tasca di Everli, al netto dei tuoi compensi (sul saldo della applicazione trovi il dettaglio).
  • Paga con Carta Soldo: se l’ammontare della spesa è maggiore ai contanti che hai in tasca di Everli, al netto dei tuoi compensi (sul saldo della applicazione trovi il dettaglio).  Premi sempre il tasto “Vai in cassa” prima di effettuare il pagamento, diversamente la carta Soldo non avrà caricato l’importo necessario.

⚠️Ricorda:

  • porta sempre con te i contanti di Everli che hai ricevuto dalle spese precedenti
  • se è la tua prima spesa pagherai sicuramente con la carta Soldo, visto che non hai contanti di Everli
  • non pagare mai in maniera diversa da quello che ti dice l’applicazione shopper. Nel caso in cui ci fossero dei problemi o il pagamento venisse rifiutato rivolgiti all’Assistenza Shopper tramite Telegram. Non potremo rimborsare il valore dello scontrino se la modalità di pagamento indicata dalla app non sarà rispettata, salvo diversa indicazione dal nostro Team
Cosa faccio con i contanti di Everli che ho in mano?

Una volta arrivato alla consegna della spesa a casa del cliente, l’applicazione potrebbe chiederti di ritirare il pagamento della spesa in contanti. Prendi sempre l’importo che ti indica l’applicazione.

Da questi contanti puoi togliere il compenso della spesa che hai effettuato. Successivamente se vai sul “Saldo” della applicazione shopper vedrai la cifra che devi a Everli.

Conserva questi soldi e portali con te, li userai per pagare la prossima spesa che farai nel caso siano abbastanza per coprire tutto l’importo.

⚠️Ricorda:

  • porta sempre con te i contanti di Everli che hai ricevuto dalle spese precedenti. Quando te lo dirà l’applicazione shopper dovrai usarli per pagare le spese
  • non devi bonificare a fine giornata quei contanti
Devo chiedere la fattura nel supermercato?

É necessario chiedere sempre la fattura per tutte le spese che farai come Shopper. Una volta arrivato in cassa l’applicazione shopper ti indicherà, in base allo store in cui ti trovi, il procedimento corretto da seguire:

  • mostra il codice a barre che ti indica l’applicazione shopper alla cassiera e poi recati al box informazioni
  • chiedi la fattura in cassa e poi recati al box informazioni
  • chiedi soltanto la fattura in cassa

Dal 2019 la fatturazione è elettronica, quindi non ti verrà rilasciata una copia cartacea. Nel caso in cui ti rilasciano una copia di cortesia conservala insieme allo scontrino per 30 giorni, dopodichè potrai smaltire tutto.

Perché non devo consegnare lo scontrino al cliente? Cosa ne faccio?

Gli scontrini non vanno mai consegnati al cliente, sono documenti di Everli. La ricevuta dell’importo pagato o l’eventuale fattura del cliente verranno inviati in maniera telematica direttamente da Everli. Quando arriverai alla consegna il cliente avrà già ricevuto tutto il necessario.

Gli scontrini delle spese vanno conservati dallo Shopper per 30 giorni, durante i quali potremmo contattarti per chiederti una copia, nel caso in cui ci risultino delle incongruenze. Successivamente puoi smaltire tutto.

Come devo fotografare lo scontrino?

Quando effettui la foto è necessario inquadrare tutto lo scontrino, dall’inizio alla fine. I dettagli che non devono mancare sono: nome dello store, dettaglio prodotti, totale pagato, giorno data e ora. 

Nel caso in cui mancassero alcuni di questi dettagli potremmo contattarti per chiederti una copia, nei 30 giorni successivi alla spesa.

Sulla applicazione shopper è possibile caricare solamente una singola foto dello scontrino: nel caso in cui dovessi fotografare uno scontrino a due facciate, fronte e retro, è necessario caricare solo la seconda facciata, dove è visibile il totale.

⚠️Ricorda: devi necessariamente fotografare lo scontrino nello store o subito nei pressi, nel caso in cui ti allontanassi non sarà possibile caricarlo.

Quanto paga il cliente?

Una volta terminata la spesa, richiesta la fattura e fatta la foto allo scontrino, sull’applicazione shopper  vedrai i dati della consegna con il totale che deve pagare il cliente.

Nel caso in cui trovassi una cifra sotto “Totale da richiedere al cliente”, significa che il cliente ha scelto di pagare in contanti alla consegna, per cui è necessario ritirare dal cliente quella cifra.

Diversamente, nel caso in cui trovassi “0,00€” sotto “Totale da richiedere al cliente”, significa che il cliente ha già pagato tutto con carta di credito, per cui non devi ritirare nessun importo.

⚠️Ricorda:

  • richiedi sempre la cifra indicata dalla applicazione shopper, può essere diversa da quella che hai pagato presso lo store
  • utilizza i contanti di Everli che hai in tasca per dare eventuali resti ai clienti. Assicurati di avere sempre della moneta con te
Come calcolo il mio compenso?

Il compenso è legato all’ordine che hai svolto: c’è un contributo fisso, uguale per ogni ordine accettato, a cui si somma una parte variabile, legata ad ogni tipologia di prodotto acquistata, ed infine un rimborso chilometrico, calcolato sulla distanza tra lo store dove hai fatto la spesa e casa del cliente. Si possono aggiungere al calcolo bonus una tantum erogati per situazioni eccezionali. 

Everli inoltre ti garantisce un guadagno minimo su ogni ordine nel caso in cui il fisso e la parte variabile non superino una certa somma. 

Per ulteriori dettagli puoi visionare l’allegato B – Elementi per la determinazione del compenso netto, presente nel tuo contratto. 

L’applicazione shopper provvederà a mostrarti chiaramente nel saldo il tuo guadagno per ogni singolo ordine.

Come ricevo il mio compenso?

Il tuo guadagno può arrivarti in due modi:

  1. Tramite i contanti che incassi alla consegna: in questo caso, una parte dei contanti è di Everli e una parte è il tuo guadagno. Consulta il saldo dell’applicazione shopper a fine giornata per sapere quanto hai guadagnato e quanto devi a Everli.

Esempio: in questa schermata lo Shopper Marco domenica sera ha già preso tutti i compensi in contanti dalle spese effettuate nella settimana trascorsa (lunedì-domenica) e gli avanzano 48,50€ di Everli.

  1. Tramite bonifico bancario settimanale, solo se hai chiuso la settimana con un credito: il bonifico lo riceve solamente chi la domenica sera precedente non ha preso tutti i suoi compensi dai contanti incassati alla consegna. Il bonifico bancario viene emesso dal nostro team il martedì e lo potrai vedere sul tuo conto corrente entro il giovedì. Contemporaneamente il giovedì il tuo saldo sulla applicazione shopper si aggiornerà conteggiando quei compensi.

Esempio: in questa schermata lo Shopper Marco domenica sera deve ancora ricevere 48,50€ per le spese effettuate durante la settimana trascorsa (lunedì-domenica). Il martedì successivo Everli gli emetterà un bonifico di tale importo. Marco vedrà conteggiato il bonifico sulla sua applicazione shopper il giovedì successivo.

Perchè il Bonifico da S24 S.p.A. che ho ricevuto è stato messo a debito sul saldo della applicazione shopper?

Quando vedrai sul saldo della tua applicazione shopper la voce Bonifico da S24 S.p.A. significa che abbiamo emesso un bonifico a tuo favore, sull’Iban che hai inserito nel Profilo dell’applicazione shopper.

Questo bonifico viene emesso solo nel caso in cui la domenica sera precedente avevi un credito nei nostri confronti, ovvero non avevi ricevuto tutti i compensi che ti spettavano della settimana trascorsa dai contanti (vedi domanda precedente).

Il bonifico sarà contabilizzato sul tuo saldo il giovedì:

  • se dal lunedì al giovedì hai fatto delle spese e hai ricevuto dei contanti in consegna, potresti aver già preso il compenso che ti spettava la domenica sera precedente. Per questo motivo il bonifico che era già stato emesso ti verrà inserito a debito sul saldo. Diversamente prenderesti i compensi due volte, sia dai contanti sia dal bonifico.
  • se dal lunedì al giovedì non hai fatto nessuna spesa, oppure non hai ricevuto nessun pagamento in contanti alla consegna, il bonifico che ti abbiamo emesso azzererà o ridurrà il credito che hai nei nostri confronti.
Posso richiedere un bonus aggiuntivo al compenso in casi eccezionali?

Everli cerca di riconoscere sempre gli sforzi degli Shopper. Per questo motivo abbiamo creato questo form, che puoi compilare in autonomia, per richiedere un bonus aggiuntivo al compenso per diverse tipologie di situazioni eccezionali, come ad esempio per gli ordini svolti fuori disponibilità o per le spese di grosse dimensioni. 

Nel caso in cui la richiesta venga accolta, troverai il bonus all’interno del dettaglio dell’ordine corrispondente; invece, se il bonus richiesto non dovesse rientrare nei parametri te lo scriveremo in chat, su Telegram entro 7 giorni lavorativi dalla richiesta.

Non verranno prese in considerazione richieste giunte tramite canali differenti

Consulta anche le altre sezioni