Alcuni consigli per migliorare

Scopri come crescere come Shopper e
fare sempre meglio

Gestione dei ritardi: come arrivare puntuale dal cliente?

 

💡 Prenditi il tempo necessario per effettuare la spesa e per gestire eventuali imprevisti. Quindi, vai al negozio all’orario indicato dall’orario di inizio spesa consigliato.

💡 La lista dei prodotti che vedi in app una volta iniziata la spesa è ordinata in base alla selezione del negozio in cui ti trovi. Questo significa che la lista ti fornisce il percorso più veloce e una divisione dei prodotti per categoria: seguila per ridurre i tempi di ricerca.

💡 In fase iniziale, lascia un’ora libera ogni 2-3 ore di disponibilità inserite: eviterai di accumulare ritardi e potrai gestire con calma i tuoi ordini.

Percentuale di disponibilità rispettata: come mantenerla ottima?

 

💡 Inserisci solo le ore in cui sei certo di poter lavorare: se non sei sicur*, aspetta. Potrai sempre aggiungere nuove ore in un secondo momento.

💡 Se devi togliere le ore che hai inserito cerca di farlo con almeno 48 ore di preavviso in modo da non creare disservizi ai clienti e agli altri Shopper. Infatti, ogni ora di disponibilità che inserisci può far generare un ordine: ecco perché rimuovendo una disponibilità all’ultimo potremmo trovarci costretti a doverlo posticipare o cancellare, lasciando il cliente senza spesa e offrendogli un’esperienza non all’altezza 💔 

Come acquistare i prodotti freschi?

 

La qualità dei prodotti che acquisti è fondamentale. Ecco alcune indicazioni da seguire durante l’acquisto, soprattutto di prodotti freschi:

💡 Controlla sempre la data di scadenza dei prodotti che acquisti per evitare di acquistare prodotti scaduti o con scadenza ravvicinata.

💡 Non acquistare prodotti in cattivo stato di conservazione (prodotti ammaccati, ammuffiti etc.), in modo particolare per frutta e verdura. Evita, inoltre, di acquistare frutta o verdura troppo matura o acerba, a meno che il cliente non lo richieda.

💡 Evita di acquistare prodotti in confezioni rovinate, con superficie umida o bagnata, oppure con del ghiaccio sopra, perché potrebbero aver subito sbalzi di temperatura.

Come gestire le sostituzioni?

 

Per ogni prodotto “Non trovato” verifica la sua sostituibilità:

✔️ Se il cliente ha selezionato l’opzione “Non sostituire se terminato” procedi senza sostituire il prodotto e segnalo come “Non trovato”, così il cliente non lo pagherà

✔️ Se il cliente ha selezionato l’opzione «Chiamami e proponimi alternative», potrai sostituire il prodotto con uno simile (stesso prodotto e formato ma marca diversa) indicandolo come «sostituto» ma dovrai necessariamente effettuare la chiamata per chiedergli il consenso prima di acquistarlo. Nel caso in cui uno o più prodotti che hai sostituito vengano rifiutati dal cliente in fase di chiamata, dovrai tornare sull’app e segnare quei prodotti come «Non Trovato».

✔️ Se il cliente ha selezionato l’opzione «Sostituisci con similare senza chiamarmi», potrai sostituire il prodotto con uno simile (es. stesso prodotto e formato ma marca diversa) indicandolo come «sostituto» in app, senza avvisare il cliente.

⚠️ ATTENZIONE: ricorda che talvolta, in fase di sostituzione, la Shopper App potrebbe già indicarti il prodotto sostituto da acquistare. In questo caso, il prodotto indicato dall’app non è un suggerimento ma una prima scelta, poiché è il prodotto che il cliente ha scelto come sostituto ideale durante l’ordine. Pertanto, dovrai acquistarlo anche nel caso in cui dovesse sforare il range di prezzo indicato in app: questo perché il cliente ha già accettato di pagare quel prezzo.

Come scegliere il miglior prodotto sostituto?

 

💡 Controlla se vi sono delle preferenze legate a specifici regimi alimentari, intolleranze o allergie: es. preferenze verso prodotti bio, senza glutine o senza lattosio.

💡 Rispetta sempre la quantità e il peso scelti dal cliente: es. se il cliente ha ordinato 1lt di latte parzialmente scremato, dovrai sostituirlo con un latte parzialmente scremato di un’altra marca ma con le stesse quantità (quindi 1lt). Lo stesso vale per le caratteristiche del prodotto: es. se il cliente ha ordinato uno yogurt bianco non potrai sostituirlo con uno yogurt alla vaniglia.

💡 Rispetta sempre il range di prezzo e di peso indicato dall’app. Infatti, anche in caso di sostituzione, il cliente paga comunque il prezzo del prodotto ordinato sul sito: pertanto, si aspetta un prodotto simile e dello stesso formato.

⚠️ ATTENZIONE: eventuali acquisti fuori range o fuori lista, anche se richiesti dal cliente, non possono essere acquistati e il relativo costo potrà esserti addebitato sul saldo.

Come gestire la chiamata con il cliente?

 

💡 Effettua la chiamata prima di metterti in fila per la cassa.

💡 Presentati come Shopper di Everli in maniera chiara e gentile, ma non dilungarti troppo (es. buongiorno, sono Marco, Shopper di Everli. I tortiglioni marca Rummo che aveva scelto non sono disponibili, ho preso tortiglioni Barilla, vanno bene per lei?). Puoi comunicare il tempo previsto per l’arrivo.

💡 Ricorda di concordare con il cliente tutte le eventuali sostituzioni e di essere molto preciso nella descrizione dei prodotti.

E se il cliente non risponde alla chiamata per le sostituzioni? Prova a chiamarlo altre 2 volte. Se non dovesse rispondere neanche al 3° tentativo di chiamata allora segna nell’app i prodotti che volevi sostituire come prodotti «Non Trovati», rimettili sullo scaffale e procedi in cassa. Senza autorizzazione del cliente non possiamo sostituire i prodotti.

E se il cliente mi richiede di annullare l’ordine durante la chiamata per le sostituzioni? Puoi dirgli che provvederai tu ad informare l’Assistenza via Telegram la quale, a sua volta, provvederà ad annullare subito l’ordine in corso. Ti ricordiamo che in questi casi è previsto un compenso per ordini annullati. Se dovessi aver già acquistato prodotti che non possono essere restituiti in alcun modo (come prodotti freschi dal banco) avvisa l’Assistenza Shopper via chat che provvederà a caricarti la soldo per acquistarli: potrai poi tenerli tu gratuitamente.

Come imbustare al meglio i prodotti?

 

💡Imbusta i prodotti in buste biodegradabili come segue: frutta, verdura e latticini possono andare insieme, in un solo sacchetto; carne in un sacchetto singolo; pesce in un sacchetto singolo; surgelati in un sacchetto singolo da riporre all’interno della borsa frigo; detersivi e prodotti chimici in un sacchetto singolo.

💡 Organizza i prodotti di ogni busta in base al peso e alla fragilità: prodotti pesanti in basso; prodotti leggeri e delicati in alto.

💡 Fai molta attenzione ai prodotti fragili e delicati come bottiglie di vetro, uova, biscotti, etc.

💡 Se ci sono prodotti voluminosi come casse d’acqua gestiscili separatamente.

⚠️ ATTENZIONE: per imbustare la spesa utilizza SOLTANTO i sacchetti di plastica biodegradabile del negozio in cui ti trovi: non è consentito l’acquisto di altre tipologie di borse.

Come trasportare al meglio i prodotti?

 

Quando svolgi la tua attività da Shopper devi utilizzare sempre e solo il kit Everli che ti è stato dato in dotazione. Riponi i sacchetti contenenti i prodotti freschi e quelli surgelati in due borse termiche diverse per mantenere la corretta catena del freddo; mentre riponi i sacchetti contenenti i prodotti secchi nelle Shopper bag che ti sono state date in dotazione.

Inoltre:

💡 Poni dei refrigeranti (come le mattonelle del ghiaccio) al loro interno

💡 Prendi i prodotti surgelati a fine spesa, in modo che trascorrano il minor tempo possibile fuori dal banco freezer e riponili subito all’interno della borsa termica

💡 Durante il tragitto verso la casa del cliente mantieni la borsa termica all’ombra, lontano da fonti dirette di luce e di calore

Come gestire la consegna?

 

Anche la consegna della spesa ha un ruolo fondamentale per garantire un’alta qualità del servizio. Quindi:

💡 Prima di consegnare la spesa al cliente, assicurati di aver preso tutti i prodotti dalla macchina e di averli suddivisi per bene nelle borse di Everli.

💡 Porta la spesa ben organizzata nelle borse di Everli fino alla porta d’ingresso dell’abitazione del cliente. Non lasciare la spesa al portone o incustodita. Se stai consegnando una spesa pesante fai più viaggi avvisando il cliente che porterai le borse un po’ alla volta.

💡 Apri le borse frigo e le Shopper bag davanti al cliente così che possa vedere che hai usato la dovuta cura e consegna i sacchetti in modo ordinato. Consegna i surgelati alla fine, togliendoli solo all’ultimo dalla borsa termica direttamente davanti alla porta del cliente.

💡 Assicurati di avere contanti a disposizione per il resto al cliente nel caso di pagamento in contanti

💡 Sii sempre gentile con il cliente. Se in fase di consegna il cliente dovesse lamentarsi, mostrati comprensivo e gentile. Scusati se verifichi effettivamente un errore. Fagli, però, presente che è a sua disposizione un servizio clienti che potrà contattare sia telefonicamente sia tramite email e che può trovare i contatti sul sito e nelle comunicazioni inviategli via email. Ricorda al cliente che Everli sarà a sua disposizione per chiarire dubbi e riconoscere eventuali errori. Se riscontri delle difficoltà nello svolgere il tuo lavoro, rivolgiti all’Assistenza, saremo sempre a tua disposizione (non condividere con il cliente eventuali problematiche con la consegna).

E se il cliente non risponde al citofono? In fase di consegna devi sempre portare la spesa fino alla porta di ingresso dell’abitazione del cliente. Non è, infatti, consentito lasciare la spesa al portone o incustodita senza previa autorizzazione. Qualora il cliente non dovesse rispondere al citofono, avvisa l’Assistenza Shopper.