Autore: Everli

Assicurazione Covid 2022

Copertura sanitaria integrativa 2022

⚠️ ATTENZIONE: l’assicurazione è valida solo per gli Shopper che hanno iniziato la loro collaborazione con Everli e hanno consegnato 20 ordini prima del 01/05/22

Un supporto concreto

Il nostro supporto concreto: il rinnovo della copertura sanitaria integrativa per il Covid-19 per tutto il 2022.

In questo modo, con Everli in caso di effettiva positività al Covid-19, oltre alla copertura INAIL, potrai usufruire di un’ulteriore assicurazione integrativa privata.

È il nostro modo di essere al tuo fianco per tutelare la tua sicurezza e garantirti il massimo sostegno, sempre, e ancor di più in questo periodo emergenziale. 

Il funzionamento

In caso di effettiva positività al Covid-19 la copertura sanitaria integrativa ti darà diritto a:

Una indennità di 350€

per impossibilità allo svolgimento dell’attività di Shopper nel caso di quarantena obbligatoria disposta dall’Autorità sanitaria competente;

una diaria giornaliera di 30€

 in caso di ricovero ospedaliero per un massimo di 30 giorni;

una indennità di convalescenza di 1.500€

 post ricovero in terapia intensiva.

Per usufruirne..

  • dovrai aver consegnato almeno 20 ordini come Shopper prima del 01/05/2022 e dovrai dimostrare di aver contratto il Covid-19. Sarà direttamente l’assicurazione a indicarti i documenti necessari in base all’indennità richiesta
 

Per maggiori informazioni su come avviare la pratica e accedere all’indennità chiama il numero verde dell’assicurazione 800.955.135 o manda una e-mail assistenza.rbmsalute@previmedical.it oppure clicca sul bottone qui sotto:

 

Guida agli ordini multipli 2.0

In questa guida vedremo tutto quello che ti è utile sapere per svolgere al meglio i tuoi ordini multipli!

Cosa sono gli ordini multipli?

Gli ordini multipli sono due o più ordini diversi da preparare nello stesso supermercato e da consegnare a clienti ed indirizzi diversi:

  • o nella stessa fascia oraria
  • oppure in due fasce orarie consecutive (es. 12:00-13:00 e 13:00-14:00)

Sono pensati proprio per ottimizzare il tuo tempo e offrirti un maggior guadagno con una sola notifica

Come riconosco un ordine multiplo?

Semplicissimo! Sarà direttamente la notifica ad indicartelo: vi troverai su scritto “Ordine Multiplo❗❗”, come visibile nella schermata qui sotto:

Se accetto una notifica di ordine multiplo, accetto tutti gli ordini dell’incarico?

Sì, quando accetti una notifica di un ordine multiplo prendi in carico tutti gli ordini compresi nella notifica.

Come viene conteggiato il rimborso km di un ordine multiplo?

Per il rimborso km di un ordine multiplo viene conteggiata la distanza negozio – cliente A e negozio – cliente B. Nel caso avessi un consegnato un ordine nella tua fascia di disponibilità precedente all’ordine multiplo, verrà aggiunto un rimborso chilometrico per la distanza tra il cliente precedente ed il negozio dell’ordine multiplo. Questo rimborso verrà diviso equamente tra i compensi dell’ordine A e dell’ordine B

Come mai nel dettaglio ordine dell’ordine multiplo vedo un solo indirizzo di consegna?

Perché il nostro obiettivo è quello di rendere il tuo lavoro sempre più efficiente, fornendoti subito la soluzione più veloce. Infatti:

  • per ordini da consegnare nella stessa fascia oraria di consegna, avrai modo di vedere soltanto l’indirizzo del cliente più vicino al supermercato: consegna prima lì!
  • per ordini da consegnare in due fasce orarie consecutive, avrai modo di vedere soltanto l’indirizzo del cliente della prima fascia oraria di consegna: consegna prima lì!

Non preoccuparti! Una volta consegnato il primo ordine, l’App ti mostrerà anche il secondo indirizzo di consegna

Come distinguo un ordine dall’altro?

Nell’ordine multiplo, ogni ordine è indicato con una lettera diversa: la lettera A per il primo ordine, la B per il secondo e così via.

Quando sei al supermercato potrai distinguere i prodotti del primo ordine da quelli del secondo grazie alle icone delle lettere presenti accanto ad ogni prodotto. Comunque, i prodotti ti verranno sempre mostrati in base all’ordine a cui appartengono: vedrai, quindi, prima tutti i prodotti dell’ordine A, poi tutti quelli dell’ordine B e così via, come visibile dalla schermata qui sotto:

In questa schermata le 2 braciole di suino e gli Spaghetti Barilla N.5 fanno parte dell’ordine A, mentre le pennette rigate integrali Barilla, la birra moretti e i 4 hamburger di bovino fanno parte dell’ordine B.
Cosa devo fare una volta che sono all’interno del supermercato in caso di ordini multipli?

Prima di cominciare a prendere i prodotti, ti suggeriamo di scorrere velocemente in app la lista della spesa così da poterti fare un’idea dei prodotti e dei relativi ordini ai quali appartengono (in base all’icona della lettera presente accanto ogni prodotto).

Una volta cominciata la spesa, invece, ti suggeriamo di:

  • differenziare subito i prodotti del primo ordine da quelli del secondo, riponendoli, ad esempio, in due borse o carrelli differenti
  • controllare sempre l’icona della lettera presente accanto al prodotto prima di scansionarlo e riporlo nel carrello e/o borsa dedicata. Ricorda che una volta preso un prodotto, puoi sempre ricontrollare a quale ordine appartiene verificando la sua lettera nella sezione “Fatti”
Come pago l’ordine multiplo?

Una volta presi tutti i prodotti, prima di recarti in cassa ti suggeriamo di ricontrollare la lista dei prodotti nella sezione “Fatti” e di verificare di aver separato correttamente i prodotti dei due ordini.

Una volta in cassa, ricorda che, essendo due ordini diversi, dovrai effettuare due pagamenti separati. Quindi passa, imbusta e paga i prodotti del primo ordine e, SOLO successivamente, passa, imbusta e paga i prodotti del secondo. Per ogni ordine fotografa e carica lo scontrino corrispondente quando richiesto.

Per verificare di aver pagato correttamente, controlla che sia presente la scritta “PAGATO” accanto ad entrambi gli ordini.

In questa schermata il primo ordine è stato pagato, puoi pagare il secondo ora
Cosa devo fare prima di recarmi in consegna in caso di ordine multiplo?

Una volta pagato l’ordine, prima di recarti in consegna, ti suggeriamo di riporre all’interno della macchina le borse dei due ordini in due zone separate, in modo che tu possa distinguerle facilmente (es. l’ordine A sul sedile posteriore e l’ordine B nel bagagliaio, contrassegnati con post-it ecc.).

Verifica sempre di consegnare i prodotti corretti all’indirizzo corrispondente.

A chi consegno per primo?

L’app inizialmente ti mostrerà un solo indirizzo ed è lì che dovrai recarti per consegnare il primo ordine:

  • per ordini da consegnare nella stessa fascia oraria di consegna, ti mostrerà l’indirizzo del cliente più vicino al supermercato
  • per ordini da consegnare in due fasce orarie consecutive, ti mostrerà soltanto l’indirizzo del cliente della prima fascia oraria di consegna.

Una volta consegnato il primo ordine, l’App ti mostrerà anche il secondo indirizzo di consegna.

La storia di Linda

shopper stories_linda

Ciao Linda! Raccontaci un po’ di te

Ciao a tutti!

Mi chiamo Linda e ho appena compiuto 25 anni. Sono una studentessa: mi sono laureata a novembre 2020 in Interpretariato e Comunicazione e subito dopo ho iniziato un corso di laurea magistrale in Relazioni Internazionali. Nel poco tempo libero che mi rimane tra studio e lavoro, amo rilassarmi leggendo, ma se riesco a ritagliarmi un pomeriggio, corro a Milano a visitare qualche mostra!

🛒Qual è la tua esperienza in Everli?

Ho conosciuto Everli per caso quando, pochi giorni prima di laurearmi, ho iniziato a cercarmi un lavoretto part-time per potermi pagare gli studi e qualche sfizietto. Ho subito mandato la candidatura perché pensavo proprio che fare la shopper facesse al caso mio, e, a distanza di mesi, lo posso confermare: ADORO essere shopper di Everli.

Questo lavoro ha migliorato la mia vita di studentessa dandomi la possibilità di sollevare i miei genitori dal peso di pagarmi gli studi, infatti la prima retta sono riuscita a pagarmela da sola sentendomi finalmente adulta. A me basta questo per essere felice.

 ❤️ Qual è la consegna che ti è rimasta più nel cuore?

La consegna che mi è rimasta nel cuore è stata una delle prime che ho fatto: ho portato la spesa ad una famiglia in quarantena e il loro modo di fare mi ha veramente lasciato il segno. Al telefono sono stati gentilissimi con me spiegandomi la situazione in cui si trovavano, ma sentivo nella loro voce la stanchezza data dalla malattia e dalla quarantena, inoltre mi hanno lasciato un bigliettino sulla porta con scritto “grazie” con un cuoricino. Lo so, potrà sembrare banale, ma nel momento che stiamo vivendo, un gesto così semplice colpisce il cuore.

Tutti hanno un talento nascosto: qual è il tuo?

Non ho un talento “nascosto” vero e proprio perché non sono capace di tenermi i segreti; se sono capace di fare qualcosa lo dico subito a tutti, non riesco proprio a trattenermi.

Però posso dire che negli ultimi anni mi sono resa conto di avere un talento in evoluzione: sono un’ottima oratrice e ammetto di essere anche abbastanza brava a spiegare determinati argomenti alle persone. Mi appassiona tantissimo parlare di politica e di arte.

Cos’è che non può assolutamente mancare nella tua lista della spesa?

Nella mia lista della spesa non può mancare il cuscus! Ho origini tunisine, per cui una volta a settimana è d’obbligo la serata dedicata, ovviamente condito da tantissime verdure di stagione. Lo ammetto però: nella mia lista c’è sempre anche una birretta artigianale. A fine settimana non posso farne a meno, è una vera e propria coccola per me.

😃 Per Linda, Everli è…innovativo, efficiente e inclusivo.

Grazie Linda per essere parte della Shopper Community di Everli!

Se anche tu vuoi raccontare la tua storia candidati subito.

#GrazieShopper

La storia di Lucio

shopper stories_lucio

Ciao Lucio! Raccontaci un po’ di te

Ciao a tutti!

Sono Lucio, un fiero 55 enne di Verona, operaio per una vita ma scontento del lavoro che mi andava stretto. Ora da 6 anni collaboro con Everli contribuendo alla sua crescita.

Sono un casinista e adoro stare fra la gente, quindi i supermercati sono una specie di habitat naturale per me! Quando non lavoro, scrivo e guardo film e telefilm. Se ho i mezzi, adoro viaggiare ma soprattutto mi piace cucinare… e sono pure bravo.

🛒Qual è la tua esperienza in Everli?

Everli mi ha dato una nuova giovinezza lavorativa e io, da parte mia, ho aiutato con idee impegno e volontà a fare crescere l’azienda.

Ho trovato nuovi amici tra colleghi e personale dei diversi punti vendita e tornando a casa soddisfatto (quasi sempre) la sera ,mia moglie mi sopporta meglio 😂Ah e durante il lockdown ho perso 6 kili…. mica male.

 ❤️ Qual è la consegna che ti è rimasta più nel cuore?

Una volta il personale di oncologia pediatrica dell’ospedale Maggiore ha comprato i pannolini per un piccolo paziente senza mezzi e loro hanno ringraziato me. Da non credere, ho quasi pianto.

Tutti hanno un talento nascosto: qual è il tuo?

Scrivo racconti di fantascienza e sono pure un cabarettista dilettante.

Cos’è che non può assolutamente mancare nella tua lista della spesa?

Sono un carnivoro convinto quindi assolutamente carne! E poi birra buona, cioccolato fondente e salse piccanti. Acqua no! Bevo quella del rubinetto 😉

😃 Per Lucio, Everli è…indipendenza, collaborazione e servizio alla gente! 

Grazie Lucio per essere parte della Shopper Community di Everli!

Se anche tu vuoi raccontare la tua storia candidati subito!

#GrazieShopper

La storia di Alessandro

shopper stories_alessandro

Ciao Alessandro! Raccontaci un po’ di te

Ciao a tutti!

Sono Alessandro, ho 38 anni e sono nato e vissuto da sempre a Milano…direi “made in Milan”.
Sono ufficialmente un autista professionista NCC (noleggio con conducente) ma purtroppo il settore è stato uno dei più penalizzati dalla pandemia, in quanto strettamente connesso ad altri settori che hanno subito gli effetti negativi delle chiusure. Da qui, ho conosciuto Everli…e posso dire che è stata la mia salvezza.

Nel tempo libero, oltre a stare con i miei figli principalmente, gioco a calcetto, vado in palestra e sto il più possibile all’aria aperta.

🛒Qual è la tua esperienza in Everli?

Everli mi ha davvero salvato da una situazione estremamente complessa…è diventato il mio primo lavoro e ci dedico tutto me stesso dalla mattina alla sera.

Faccio le spese e le consegne ai clienti allo stesso identico modo di come le farei per me e soprattutto di come le vorrei consegnate da parte dello shopper: questo metodo ha trovato estremo gradimento da parte del cliente finale…e il loro sorriso, la loro soddisfazione, sono la migliore ricompensa!

 ❤️ Qual è la consegna che ti è rimasta più nel cuore?

È stata una consegna recente. La signora, a causa di una malattia rarissima autoimmune, nel giro di 3 giorni era diventata non vedente in via definitiva. Quando mi ha raccontato la sua storia, facendomi capire la fondamentale importanza del mio (ma sarebbe più giusto dire “del nostro”) servizio, mi sono bloccato per qualche istante con un nodo in gola.

Noi siamo di un importanza capitale per certe persone e questo deve essere un motivo che ci sproni a migliorare sempre di più.

Tutti hanno un talento nascosto: qual è il tuo?

L’empatia!

Cos’è che non può assolutamente mancare nella tua lista della spesa?

Sicuramente non devono mai mancare: il pesto senza aglio, un pacco di trofie fresche, una tartare di scottona, una Falanghina di Benevento e un nero d’Avola.

😃 Per Alessandro, Everli è…resilienza, soddisfazione e disponibilità! 

Grazie Alessandro per essere parte della Shopper Community di Everli!

Se anche tu vuoi raccontare la tua storia candidati subito!

#GrazieShopper

La storia di Francesca R.

shopper stories_francescar

Ciao Francesca! Raccontaci un po’ di te

Ciao a tutti!

Sono Francesca, romagnola di Cesena! Ho 25 anni e sto per laurearmi in giurisprudenza all’Università di Bologna. Se potessi, trascorrerei tutti i giorni della mia vita viaggiando, visitando nuove bellezze in giro per il mondo, incontrando persone nuove, assaggiando piatti tradizionali e sconosciuti. Non potendolo (sempre) fare, mi diverto visitando nuove mostre, ballando ai concerti e facendo lunghi aperitivi in riva al mare con i miei amici.

🛒Qual è la tua esperienza in Everli?

Ho incontrato Everli a ottobre 2020. Prima conducevo a Bologna la mia vita universitaria, ma il Covid ha cambiato un pochino i piani di tutti noi. Così, anche io sono tornata a Cesena, a casa dei miei genitori, e qui mi piace intervallare le mie ore di studio con qualche spesa. Sinceramente questo mi consente di “spezzare” la routine dello studio, con l’ulteriore utile di mettermi da parte un gruzzoletto per la mia prossima vacanza!

 ❤️ Qual è la consegna che ti è rimasta più nel cuore?

Una delle prime spese che ho consegnato è stata ad un neo-papà. Mi ha accolto sull’uscio di casa con il suo bimbo addormentato in braccio pregandomi di fare piano per non svegliare il piccolo e la compagna che finalmente poteva riposare un pochino. Mi è sembrato molto dolce e premuroso, e pensare di aiutare questa giovane coppia, anche solo con la spesa, in un momento tanto delicato come quello della nascita di un figlio, mi ha riempito il cuore.

Tutti hanno un talento nascosto: qual è il tuo?

Credo di saper mettere a proprio agio gli altri. Inoltre, molto più importante, cucino una buonissima cheesecake! 🍰

Cos’è che non può assolutamente mancare nella tua lista della spesa?

Zucchine! Sane, magre, versatili, gustose.

😃 Per Francesca, Everli è…disponibilità, organizzazione e comodità! 

Grazie Francesca per essere parte della Shopper Community di Everli!

Se anche tu vuoi raccontare la tua storia candidati subito!

#GrazieShopper

La storia di Francesca

shopper stories_francesca

Ciao Francesca! Raccontaci un po’ di te

Ciao a tutti!

Mi chiamo Francesca, ho 33 anni e vivo a Provezza, un piccolino paesino nel comune di Cesena. La mia più grande passione fin da quando ero bambina è la musica, il canto e la recitazione. Ho sempre “canticchiato” nei vari karaoke della zona. Poi un giorno un signore, ascoltandomi, mi suggerì di prendere delle lezioni di canto perché avevo un timbro di voce che poteva fare molto di più. Così, all’età di 20 anni ho iniziato a prendere lezioni di canto! Inoltre, da un paio di anni mi sono iscritta ad un’associazione teatrale dove andiamo in scena sia con prose famose o scene tratte da film e rivisitate ai giorni d’oggi che con le classiche “cene con delitto”.

🛒Qual è la tua esperienza in Everli?

Purtroppo a marzo 2020, a causa della pandemia che colpito il mondo, ho perso il lavoro che svolgevo da 4 anni in un bar tabaccheria. Da lì sono stata messa in cassa integrazione ma era impossibile poter gestire la mia routine quotidiana con tutto quello che ne consegue (bollette, affitto ecc..).

Avevo bisogno di un lavoro che mi permettesse di arrotondare i guadagni ma che, allo stesso tempo, mi desse la libertà di gestire come preferivo gli orari lavorativi. Così una sera, mentre facevo la lista della spesa online per farmela recapitare a casa il giorno dopo, vidi un’annuncio di Everli nella barra scorrevole in basso nel telefono che ricercava shopper proprio nella mia zona. Ho cliccato e ho cominciato immediatamente il percorso di formazione e, poco dopo, già stavo inserendo i miei dati per entrare a far parte di quella che poi si è rivelata una grande famiglia.

Grazie Everli per questa opportunità che mi è stata data, spero sia solo l’inizio di un lungo percorso insieme.

 ❤️ Qual è la consegna che ti è rimasta più nel cuore?

Un giorno, in piena pandemia, ho consegnato a casa di una famiglia che mi aveva espressamente chiesto di lasciare la spesa davanti alla porta dal momento in cui, essendo in quarantena, non avrebbero potuto aprirmi. Così ho preso le mie buste e sono salita al secondo piano ma quando mi sono ritrovata lì davanti per scaricare la spesa, ho sentito la porta aprirsi: alla porta c’era una ragazza che avrà avuto 12 anni al massimo. Le chiedo cortesemente di rientrare in casa e le dico che, una volta finito di posare le buste, l’avrei avvisata bussando alla porta.

Così lei è rientrata dentro. Io ricomincio a scaricare le buste ma sento da subito dietro la porta la ragazzina piangere.

Allora finito di scaricare ho bussato alla porta e mi sono allontanata ma ho comunque voluto aspettare che la ragazzina aprisse la porta. Quando ha aperto le ho mandato un bacio e il segno di un abbraccio dicendole che presto sarebbe passato tutto e che bisognava avere forza.

Quel rumore di pianto mi rimarrà a lungo nella mente ❤️

😃 Per Francesca, Everli è…veloce, pratica ed efficiente! 

Grazie Francesca per essere parte della Shopper Community di Everli!

Se anche tu vuoi raccontare la tua storia candidati subito!

#GrazieShopper

Sospensione temporanea account

Sospensione temporanea del profilo

In cosa consiste?

La sospensione temporanea del profilo ti consente di sospendere temporaneamente il tuo profilo da Shopper e prorogare la scadenza del tuo contratto di collaborazione.

Se già disponi dell’accesso anticipato al sistema di inserimento delle disponibilità e richiedi 4 o più giorni di sospensione temporanea del profilo, al tuo ritorno non perderai la priorità.

Durante i giorni di sospensioni richiesti non verrà conteggiata né la tua percentuale di disponibilità rispettata né la tua percentuale di ordini accettati né qualsiasi altro dato sulle tue attività. Ricorda, però, che i tuoi indicatori potranno comunque leggermente cambiare (sia in positivo che in negativo) perché continueranno ad essere misurati sugli ultimi 28 giorni. 

1 gennaio
Hai inserito 8 ore di disponibilità ma ne hai rispettate 5. La tua % di disponibilità rispettata è pari a 62,5% (5 ore rispettate/8 ore inserite).
2 gennaio
Hai inserito 8 ore di disponibilità ma ne hai rispettate 6. La tua % di disponibilità rispettata oggi è pari a 68,8% (11 ore rispettate/16 ore inserite) perché prendo in considerazione anche i dati relativi a ieri 1 gennaio.
.....
Dal 2 gennaio al 27 gennaio continui ad inserire ore di disponibilità, rispettandone la maggior parte.
28 gennaio
Hai inserito 5 ore di disponibilità e le hai rispettate tutte e 5. La tua % di disponibilità rispettata oggi è pari a 91,1% (123 ore rispettate/135 ore inserite) perché prendo in considerazione i dati relativi agli ultimi 28 giorni (non visibili in tabella).
29 gennaio
Richiedi la sospensione del profilo per motivi personali per 2 giorni. Pertanto, adesso sia le tue ore inserite che le tue ore rispettate sono pari a 0. Adesso la tua % di disponibilità rispettata è al 92,2% perché prendo in considerazione i dati relativi agli ultimi 28 giorni (quindi i dati del 1 gennaio escono dal conteggio e prendo in considerazione i dati dal 2 gennaio ad oggi).
30 gennaio
Il tuo profilo è ancora sospeso. Pertanto, sia le tue ore inserite che le tue ore rispettate sono pari a 0. Adesso la tua % di disponibilità rispettata è al 94,1% perché prendo in considerazione i dati relativi agli ultimi 28 giorni (quindi i dati del 2 gennaio escono dal conteggio e prendo in considerazione i dati dal 3 gennaio ad oggi).

Quando puoi richiedere la sospensione temporanea del tuo profilo da Shopper?

Hai bisogno di staccare la spina e ricaricare le batterie per qualche giorno? Oppure vuoi semplicemente concederti una giornata di relax con la tua famiglia?

Richiedi la sospensione temporanea del tuo profilo per motivi personali. 

I giorni che puoi richiedere per la sospensione temporanea del tuo profilo per motivi personali dipendono dal numero di incarichi completati nei 6 mesi precedenti la richiesta di sospensione. Infatti, ogni 500 incarichi completati nei 6 mesi precedenti la richiesta di sospensione, accumuli 8 giorni di sospensione temporanea del tuo profilo. I giorni sono cumulabili e non sono consecutivi: pertanto potrai decidere tu come gestirli.

Ricorda che per richiedere la sospensione temporanea del tuo profilo per motivi personali dovrai:

  • avere un profilo attivo
  • aver completato almeno 500 incarichi nei 6 mesi precedenti la richiesta

Non è possibile richiedere la sospensione temporanea del profilo per motivi personali per una durata inferiore alle 24h. 

Se sei in malattia, prenditi il tempo necessario per rimetterti in forze.

Richiedi la sospensione temporanea del tuo profilo per malattia fino ad un massimo di 60 giorni. 

Ricorda che per richiedere la sospensione temporanea del tuo profilo per malattia dovrai:

  • avere un profilo attivo
  • disporre di un certificato che attesti la malattia 
  • aver completato almeno 500 incarichi nei 12 mesi precedenti alla malattia
  • aver prestato la tua collaborazione per almeno 6 mesi nell’arco dell’ultimo anno

Non è possibile richiedere la sospensione temporanea del profilo per malattia per una durata inferiore alle 24h. 

Presto diventerai mamma?

Richiedi la sospensione temporanea del tuo profilo per maternità fino ad un massimo di 9 mesi, di cui almeno 7 pre parto

Puoi richiedere la sospensione temporanea del tuo profilo anche in caso di adozione o affidamento preadottivo fino ad un massimo di 6 mesi dall’ingresso del bambino nella tua famiglia.

Ricorda che per richiedere la sospensione temporanea del tuo profilo per maternità dovrai:

  • avere un profilo attivo
  • disporre di un certificato medico che attesti la tua maternità

Ti sei infortunato durante lo svolgimento della tua attività da Shopper?

Richiedi la sospensione temporanea del tuo profilo per la durata dell’inabilità temporanea da infortunio, fino ad un massimo di 6 mesi.

Ricorda che per richiedere la sospensione temporanea del tuo profilo per infortunio dovrai:

  • avere un profilo attivo 
  • disporre della documentazione necessaria ad attestare che l’infortunio sia avvenuto durante lo svolgimento della tua attività da Shopper

Quando hai diritto ad un'indennità?

In caso di malattia comportante ricovero ospedaliero o per patologie oncologiche o ingravescenti con prognosi o ricovero superiore a 15 giorni, avrai diritto ad un’indennità commisurata alla media giornaliera dei compensi conseguiti negli ultimi 6 mesi, con un tetto massimo di 800€ lordi per il primo evento e di 400€ lordi per il secondo evento.

In caso di maternità e adozione:

  • se hai completato almeno 500 incarichi
  • se hai prestato la tua collaborazione negli ultimi 9 mesi

hai diritto ad un’indennità commisurata alla media giornaliera dei compensi conseguiti negli ultimi 5 mesi, con un tetto massimo di 1.200€ lordi.

Come richiederla?

Semplicissimo: direttamente dalla sezione “sospensione profilo” presente nella tua Shopper App!

Ricorda che, per ora, se la tua richiesta verrà accettata, non riceverai alcuna comunicazione ma vedrai la tua richiesta come accettata sulla sezione  “sospensione profilo” presente nella tua Shopper App.

FAQ

Se già disponi dell’accesso anticipato al sistema di inserimento delle disponibilità e richiedi 4 o più giorni di sospensione temporanea del profilo, al tuo ritorno non perdi la priorità (potrai, quindi, inserire le disponibilità alle ore 22:00 del sabato sera).

Durante i giorni di sospensioni richiesti non verrà conteggiata né la tua percentuale di disponibilità rispettata né la tua percentuale di ordini accettati né qualsiasi altro dato sulle tue attività. Ricorda, però, che i tuoi indicatori potranno comunque leggermente cambiare (sia in positivo che in negativo) perché continueranno ad essere misurati sugli ultimi 28 giorni.

Se il tuo profilo non è stato temporaneamente sospeso è possibile che tu non abbia diritto alla sospensione. Ti ricordiamo, infatti, che per richiedere la sospensione temporanea del profilo devi rispettare alcune condizioni. Più nello specifico:

  • per richiedere la sospensione per ragioni personali devi avere un profilo attivo e devi aver completato almeno 500 incarichi nei 6 mesi precedenti la richiesta di sospensione
  • per richiedere la sospensione per malattia devi avere un profilo attivo, devi disporre di un certificato che attesti la malattia, devi aver completato almeno 500 incarichi nei 12 mesi precedenti alla malattia e devi aver prestato la tua collaborazione per almeno 6 mesi nell’arco dell’ultimo anno
  • per richiedere la sospensione per maternità devi avere un profilo attivo e disporre di un certificato medico che attesti la tua maternità
  • per richiedere la sospensione per infortunio devi avere un profilo attivo e disporre della documentazione necessaria ad attestare che l’infortunio sia avvenuto durante lo svolgimento della tua attività da Shopper

I giorni di sospensione profilo a cui hai diritto dipendono dalla ragione per cui stai richiedendo la sospensione. Più nello specifico:

  • se stai richiedendo la sospensione per ragioni personali hai diritto a 8 giorni di sospensione ogni 500 incarichi completati nei 6 mesi precedenti la richiesta. Pertanto, se nei 6 mesi precedenti la richiesta hai completato 500 incarichi avrai diritto a 8 giorni, se hai completato 1.000 incarichi avrai diritto a 16 giorni e così via
  • se stai richiedendo la sospensione per malattia hai diritto fino a un massimo di 60 giorni di sospensione
  • se stai richiedendo la sospensione per gravidanza hai diritto fino a un massimo di 9 mesi di sospensione, di cui almeno 7 pre parto
  • se stai richiedendo la sospensione per infortunio hai diritto fino a un massimo di 6 mesi di sospensione

Potrai trovare un dettaglio dei giorni a cui hai diritto sulla sezione “sospensione profilo” della tua Shopper App.

No, nel form da compilare è possibile indicare una sola ragione alla volta. Pertanto, dovrai mandare due richieste differenti compilando due volte il form. 

I giorni di sospensione per ragioni personali a cui hai diritto dipendono dal numero di incarichi completati nei 6 mesi precedenti la tua richiesta di sospensione. Facendo un esempio: se in data 09.07.2021 decidi di richiedere la sospensione per ragioni personali, i giorni a cui avrai diritto dipenderanno dal numero di incarichi completati nei 6 mesi precedenti la tua richiesta, quindi nei 6 mesi precedenti al 09.07.2021, ovvero dal 10.01.2021 al 09.07.2021. 

Ricordati che accumuli 8 giorni di sospensione ogni 500 incarichi completati nei 6 mesi precedenti la richiesta di sospensione. Pertanto, tornando al nostro esempio:

  • se dal 10.01.2021 al 09.07.2021 hai completato 400 incarichi non avrai diritto ad alcun giorno di sospensione
  • se dal 10.01.2021 al 09.07.2021 hai completato 500 incarichi avrai diritto a 8 giorni di sospensione
  • se dal 10.01.2021 al 09.07.2021 hai completato 700 incarichi avrai diritto comunque a 8 giorni di sospensione
  • se dal 10.01.2021 al 09.07.2021 hai completato 1.000 incarichi avrai diritto a 16 giorni di sospensione
  • se dal 10.01.2021 al 09.07.2021 hai completato 1.500 incarichi avrai diritto a 24 giorni di sospensione e così via

Ricorda che i giorni di sospensione per ragioni personali sono cumulabili. Quindi, guardando sempre al nostro esempio, in data 09.07.2021 richiedi la sospensione del profilo. Dal 10.01.2021 al 09.07.2021 hai completato 1.000 incarichi, pertanto hai diritto a 16 giorni di sospensione ma tu decidi di richiederne solamente 10. Ti rimangono, così, 6 giorni di sospensione inutilizzati. Il 09.11.2021 decidi di richiedere altri giorni di sospensione: guardi quindi al numero di incarichi completati nei 6 mesi precedenti, ovvero dal 10.05.2021 al 09.11.2021. Teniamo conto che dal 10.05.2021 al 09.11.2021 hai completato 1.500 incarichi, in questo caso avrai diritto a 13 giorni di sospensione (8 giorni, perchè ne avevi già accumulati 16 e utilizzati 10 + 6 giorni rimasti inutilizzati).

Per riattivare il tuo profilo prima di quanto richiesto contattaci scrivendo un’e-mail con oggetto SOSPENSIONE PROFILO – RIATTIVAZIONE ANTICIPATA. Puoi consultare la tua e-mail di riferimento – in base alla regione dove svolgi la tua attività da Shopper – qui

Compila nuovamente il form di tuo interesse in base alla ragione di sospensione e inoltra una nuova richiesta.

Se il tuo periodo di inattività è maggiore ai giorni di sospensione a cui hai diritto, puoi seguire questi consigli: richiedi la sospensione per i giorni a cui hai diritto, per i giorni restanti (ovvero quelli in cui non lavorerai e in cui non avrai diritto alla sospensione temporanea del profilo) non inserire disponibilità in modo da non far generare ordini.

Ricorda che il profilo si riattiverà in automatico allo scadere dei giorni di sospensione richiesti. 

No, per il momento se la tua richiesta verrà accettata non riceverai alcuna comunicazione ma vedrai direttamente il tuo profilo disabilitato temporaneamente per i giorni da te richiesti.

Il weekend antecedente al tuo rientro vedrai nella tua Shopper App le ore prenotabili per la settimana successiva. Ricorda che vedrai e potrai prenotare solo gli slot orari successivi alla data della tua riattivazione.

No, in quanto l’indennità ti viene riconosciuta per impossibilità allo svolgimento dell’attività di Shopper. Pertanto:

  • se stai ricevendo l’indennità per gravidanza potrai ritornare a lavorare solo dopo aver partorito
  • se stai ricevendo l’indennità per malattia ingravescente potrai ritornare a lavorare solo al termine del periodo di ricovero o di prognosi

Puoi richiedere la sospensione del profilo a partire dall’08.07.2021. Ricorda che le richieste di sospensione non sono retroattive, pertanto non potrai richiedere la sospensione per giorni precedenti all’08.07.2021.

No, per riattivare il profilo al termine della sospensione non dovrai fare nulla: il profilo si riattiverà in automatico.

Shopper Day

Gli Shopper di Everli sono il cuore pulsante del nostro servizio 💚

E in questo giorno speciale vogliamo dirgli GRAZIE. Perchè abbiamo 1000 motivi per farlo.

Grazie per piccoli gesti di cura, amore e attenzione messi in ogni spesa consegnata.

Grazie per la leggerezza e serenità portata quotidianamente nelle case dei nostri clienti.

Grazie per il supporto, la forza e il sostegno dato nei momenti più duri.

E vi auguriamo che ogni giorno in Everli vi regali soddisfazione e vi renda orgogliosi di essere parte della nostra Community.

Per rendere omaggio ai nostri Shopper, abbiamo raccolto alcune delle loro incredibili storie. 

Scoprile cliccando sulle foto che vedi qui sotto. Siamo sicuri che gli Shopper di Everli sapranno riservarti tantissime sorprese.

Alcuni numeri della nostra Shopper Community

Festeggia lo Shopper Day insieme a noi!

Condivi una foto o un messaggio sui social per ringraziare gli Shopper di Everli utilizzando l’hashtag #GrazieShopper. 

Alcuni consigli per migliorare 💪

Alcuni consigli per migliorare

Scopri come crescere come Shopper e
fare sempre meglio

Gestione dei ritardi: come arrivare puntuale dal cliente?

 

💡 Prenditi il tempo necessario per effettuare la spesa e per gestire eventuali imprevisti. Quindi, vai al negozio all’orario indicato dall’orario di inizio spesa consigliato.

💡 La lista dei prodotti che vedi in app una volta iniziata la spesa è ordinata in base alla selezione del negozio in cui ti trovi. Questo significa che la lista ti fornisce il percorso più veloce e una divisione dei prodotti per categoria: seguila per ridurre i tempi di ricerca.

💡 In fase iniziale, lascia un’ora libera ogni 2-3 ore di disponibilità inserite: eviterai di accumulare ritardi e potrai gestire con calma i tuoi ordini.

Percentuale di disponibilità rispettata: come mantenerla ottima?

 

💡 Inserisci solo le ore in cui sei certo di poter lavorare: se non sei sicur*, aspetta. Potrai sempre aggiungere nuove ore in un secondo momento.

💡 Se devi togliere le ore che hai inserito cerca di farlo con almeno 48 ore di preavviso in modo da non creare disservizi ai clienti e agli altri Shopper. Infatti, ogni ora di disponibilità che inserisci può far generare un ordine: ecco perché rimuovendo una disponibilità all’ultimo potremmo trovarci costretti a doverlo posticipare o cancellare, lasciando il cliente senza spesa e offrendogli un’esperienza non all’altezza 💔 

Come acquistare i prodotti freschi?

 

La qualità dei prodotti che acquisti è fondamentale. Ecco alcune indicazioni da seguire durante l’acquisto, soprattutto di prodotti freschi:

💡 Controlla sempre la data di scadenza dei prodotti che acquisti per evitare di acquistare prodotti scaduti o con scadenza ravvicinata.

💡 Non acquistare prodotti in cattivo stato di conservazione (prodotti ammaccati, ammuffiti etc.), in modo particolare per frutta e verdura. Evita, inoltre, di acquistare frutta o verdura troppo matura o acerba, a meno che il cliente non lo richieda.

💡 Evita di acquistare prodotti in confezioni rovinate, con superficie umida o bagnata, oppure con del ghiaccio sopra, perché potrebbero aver subito sbalzi di temperatura.

Come gestire le sostituzioni?

 

Per ogni prodotto “Non trovato” verifica la sua sostituibilità:

✔️ Se il cliente ha selezionato l’opzione “Non sostituire se terminato” procedi senza sostituire il prodotto e segnalo come “Non trovato”, così il cliente non lo pagherà

✔️ Se il cliente ha selezionato l’opzione «Chiamami e proponimi alternative», potrai sostituire il prodotto con uno simile (stesso prodotto e formato ma marca diversa) indicandolo come «sostituto» ma dovrai necessariamente effettuare la chiamata per chiedergli il consenso prima di acquistarlo. Nel caso in cui uno o più prodotti che hai sostituito vengano rifiutati dal cliente in fase di chiamata, dovrai tornare sull’app e segnare quei prodotti come «Non Trovato».

✔️ Se il cliente ha selezionato l’opzione «Sostituisci con similare senza chiamarmi», potrai sostituire il prodotto con uno simile (es. stesso prodotto e formato ma marca diversa) indicandolo come «sostituto» in app, senza avvisare il cliente.

⚠️ ATTENZIONE: ricorda che talvolta, in fase di sostituzione, la Shopper App potrebbe già indicarti il prodotto sostituto da acquistare. In questo caso, il prodotto indicato dall’app non è un suggerimento ma una prima scelta, poiché è il prodotto che il cliente ha scelto come sostituto ideale durante l’ordine. Pertanto, dovrai acquistarlo anche nel caso in cui dovesse sforare il range di prezzo indicato in app: questo perché il cliente ha già accettato di pagare quel prezzo.

Come scegliere il miglior prodotto sostituto?

 

💡 Controlla se vi sono delle preferenze legate a specifici regimi alimentari, intolleranze o allergie: es. preferenze verso prodotti bio, senza glutine o senza lattosio.

💡 Rispetta sempre la quantità e il peso scelti dal cliente: es. se il cliente ha ordinato 1lt di latte parzialmente scremato, dovrai sostituirlo con un latte parzialmente scremato di un’altra marca ma con le stesse quantità (quindi 1lt). Lo stesso vale per le caratteristiche del prodotto: es. se il cliente ha ordinato uno yogurt bianco non potrai sostituirlo con uno yogurt alla vaniglia.

💡 Rispetta sempre il range di prezzo e di peso indicato dall’app. Infatti, anche in caso di sostituzione, il cliente paga comunque il prezzo del prodotto ordinato sul sito: pertanto, si aspetta un prodotto simile e dello stesso formato.

⚠️ ATTENZIONE: eventuali acquisti fuori range o fuori lista, anche se richiesti dal cliente, non possono essere acquistati e il relativo costo potrà esserti addebitato sul saldo.

Come gestire la chiamata con il cliente?

 

💡 Effettua la chiamata prima di metterti in fila per la cassa.

💡 Presentati come Shopper di Everli in maniera chiara e gentile, ma non dilungarti troppo (es. buongiorno, sono Marco, Shopper di Everli. I tortiglioni marca Rummo che aveva scelto non sono disponibili, ho preso tortiglioni Barilla, vanno bene per lei?). Puoi comunicare il tempo previsto per l’arrivo.

💡 Ricorda di concordare con il cliente tutte le eventuali sostituzioni e di essere molto preciso nella descrizione dei prodotti.

E se il cliente non risponde alla chiamata per le sostituzioni? Prova a chiamarlo altre 2 volte. Se non dovesse rispondere neanche al 3° tentativo di chiamata allora segna nell’app i prodotti che volevi sostituire come prodotti «Non Trovati», rimettili sullo scaffale e procedi in cassa. Senza autorizzazione del cliente non possiamo sostituire i prodotti.

E se il cliente mi richiede di annullare l’ordine durante la chiamata per le sostituzioni? Puoi dirgli che provvederai tu ad informare l’Assistenza via Telegram la quale, a sua volta, provvederà ad annullare subito l’ordine in corso. Ti ricordiamo che in questi casi è previsto un compenso per ordini annullati. Se dovessi aver già acquistato prodotti che non possono essere restituiti in alcun modo (come prodotti freschi dal banco) avvisa l’Assistenza Shopper via chat che provvederà a caricarti la soldo per acquistarli: potrai poi tenerli tu gratuitamente.

Come imbustare al meglio i prodotti?

 

💡Imbusta i prodotti in buste biodegradabili come segue: frutta, verdura e latticini possono andare insieme, in un solo sacchetto; carne in un sacchetto singolo; pesce in un sacchetto singolo; surgelati in un sacchetto singolo da riporre all’interno della borsa frigo; detersivi e prodotti chimici in un sacchetto singolo.

💡 Organizza i prodotti di ogni busta in base al peso e alla fragilità: prodotti pesanti in basso; prodotti leggeri e delicati in alto.

💡 Fai molta attenzione ai prodotti fragili e delicati come bottiglie di vetro, uova, biscotti, etc.

💡 Se ci sono prodotti voluminosi come casse d’acqua gestiscili separatamente.

⚠️ ATTENZIONE: per imbustare la spesa utilizza SOLTANTO i sacchetti di plastica biodegradabile del negozio in cui ti trovi: non è consentito l’acquisto di altre tipologie di borse.

Come trasportare al meglio i prodotti?

 

Quando svolgi la tua attività da Shopper devi utilizzare sempre e solo il kit Everli che ti è stato dato in dotazione. Riponi i sacchetti contenenti i prodotti freschi e quelli surgelati in due borse termiche diverse per mantenere la corretta catena del freddo; mentre riponi i sacchetti contenenti i prodotti secchi nelle Shopper bag che ti sono state date in dotazione.

Inoltre:

💡 Poni dei refrigeranti (come le mattonelle del ghiaccio) al loro interno

💡 Prendi i prodotti surgelati a fine spesa, in modo che trascorrano il minor tempo possibile fuori dal banco freezer e riponili subito all’interno della borsa termica

💡 Durante il tragitto verso la casa del cliente mantieni la borsa termica all’ombra, lontano da fonti dirette di luce e di calore

Come gestire la consegna?

 

Anche la consegna della spesa ha un ruolo fondamentale per garantire un’alta qualità del servizio. Quindi:

💡 Prima di consegnare la spesa al cliente, assicurati di aver preso tutti i prodotti dalla macchina e di averli suddivisi per bene nelle borse di Everli.

💡 Porta la spesa ben organizzata nelle borse di Everli fino alla porta d’ingresso dell’abitazione del cliente. Non lasciare la spesa al portone o incustodita. Se stai consegnando una spesa pesante fai più viaggi avvisando il cliente che porterai le borse un po’ alla volta.

💡 Apri le borse frigo e le Shopper bag davanti al cliente così che possa vedere che hai usato la dovuta cura e consegna i sacchetti in modo ordinato. Consegna i surgelati alla fine, togliendoli solo all’ultimo dalla borsa termica direttamente davanti alla porta del cliente.

💡 Assicurati di avere contanti a disposizione per il resto al cliente nel caso di pagamento in contanti

💡 Sii sempre gentile con il cliente. Se in fase di consegna il cliente dovesse lamentarsi, mostrati comprensivo e gentile. Scusati se verifichi effettivamente un errore. Fagli, però, presente che è a sua disposizione un servizio clienti che potrà contattare sia telefonicamente sia tramite email e che può trovare i contatti sul sito e nelle comunicazioni inviategli via email. Ricorda al cliente che Everli sarà a sua disposizione per chiarire dubbi e riconoscere eventuali errori. Se riscontri delle difficoltà nello svolgere il tuo lavoro, rivolgiti all’Assistenza, saremo sempre a tua disposizione (non condividere con il cliente eventuali problematiche con la consegna).

E se il cliente non risponde al citofono? In fase di consegna devi sempre portare la spesa fino alla porta di ingresso dell’abitazione del cliente. Non è, infatti, consentito lasciare la spesa al portone o incustodita senza previa autorizzazione. Qualora il cliente non dovesse rispondere al citofono, avvisa l’Assistenza Shopper.